OFFERTA FORMATIVA DUALE DEI PERCORSI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE FINALIZZATI AL CONSEGUIMENTO DELLA QUALIFICA PROFESSIONALE

REGIONE CALABRIA – ciclo formativo 2021-2024

Descrizione dell’intervento

Il duale è un modello di apprendimento basato sull’alternarsi di momenti formativi in aula e momenti di formazione pratica, in contesti lavorativi, che vede quindi le istituzioni formative e le imprese impegnati – fianco a fianco – nel processo formativo, al fine di agevolare le transizioni dei giovani verso il mercato del lavoro e ridurre il divario in termini di competenze tra scuola e impresa.

Il percorso formativo triennale di Istruzione e Formazione Professionale, da realizzarsi per il ciclo formativo 2021/2024 esclusivamente secondo le modalità del sistema duale, è finalizzato al conseguimento della qualifica professionale di OPERATORE DELLA RISTORAZIONE, Livello EQF III, in coerenza con la relativa figura di qualifica del Repertorio Nazionale dell’offerta di istruzione e formazione professionale (di cui all’Accordo sottoscritto in sede di Conferenza Stato Regioni del 01 agosto 2019, come recepito con DGR n. 516/2021) e coerentemente con le caratteristiche del contesto economico–produttivo regionale.

Denominazione della figura: OPERATORE DELLA RISTORAZIONE

Indirizzo della Figura:
PREPARAZIONE DEGLI ALIMENTI E ALLESTIMENTO PIATTI

Il percorso si inserisce nella strategia della Regione Calabria, volta alla riduzione e prevenzione dell’abbandono scolastico, delineata nel Piano di azione regionale per la valorizzazione e sviluppo del sistema di istruzione e formazione professionale (DGR 427 del 10/11/2016), ed è finalizzato a:

  • concorrere a garantire ai destinatari l’assolvimento dell’obbligo di istruzione e del diritto-dovere all’istruzione e formazione attraverso il conseguimento di una qualifica professionale di livello III EQF,
  • sostenere l’innalzamento generalizzato dei livelli di istruzione e prevenire e contrastare i fenomeni di abbandono e dispersione scolastica,
  • offrire ai destinatari la possibilità di conseguire la qualifica professionale di IeFP in percorsi basati sull’utilizzo di metodologie didattiche attive e di apprendimento in contesto lavorativo, mediante le forme di applicazione pratica in impresa nell’ambito del modello di apprendimento duale;
  • favorire l’attivazione di esperienze professionalizzanti finalizzate a orientare i giovani nel mercato del lavoro, migliorare la transizione e i tempi di passaggio tra l’esperienza formativa e quella professionale, le condizioni di accesso al mercato del lavoro e la loro effettiva occupabilità.

Destinatari dell’attività formativa

L’intervento formativo è rivolto a:

  • giovani che alla data della stipula della convenzione tra Ente aggiudicatario e Regione, non abbiano compiuto i 16 anni di età;
  • soggetti di età superiore al sedicesimo anno, purché rientranti nel diritto-dovere all’istruzione e alla formazione (i destinatari in questo caso non dovranno avere compiuto i 18 anni di età, al momento della comunicazione alla Regione dell’avvio delle attività formative).
  • giovani che hanno un’età compresa tra i 18 anni (compiuti) ed i 25 (non compiuti al momento dell’iscrizione al percorso formativo) che hanno terminato il primo ciclo di istruzione e che non sono in possesso di diploma di istruzione secondaria superiore o qualifica professionale triennale; in tal caso, il percorso formativo sarà attivato – anche in itinere – attraverso il contratto di apprendistato finalizzato al conseguimento della qualifica professionale.

I minori stranieri e/o minori stranieri non accompagnati, saranno iscritti ai percorsi alle stesse condizioni previste per i minori italiani. La loro iscrizione sarà accolta in qualsiasi momento dell’anno, in coincidenza con il loro arrivo sul territorio nazionale, e saranno iscritti anche se sprovvisti di permesso di soggiorno o privi di documentazione (art. 45, DPR n. 394/99).

Articolazione didattica, durata e descrizione dei percorsi

 Il percorso di istruzione e formazione professionale finalizzato al conseguimento della qualifica professionale di OPERATORE DELLA RISTORAZIONE ha una durata complessiva di tre anni per la realizzazione di 1.000 ore formative ogni anno.

Il percorso prevede una “formazione duale”, integrando appunto la formazione ordinaria svolta presso l’ente formativo con periodi di applicazione pratica da realizzare presso imprese partner del territorio, secondo la seguente articolazione:

Le attività avranno inizio in concomitanza con l’apertura dell’anno scolastico, 14 Settembre

I anno

tabellaiefp-1-anni1120x4432

II anno

iianno

III anno

III-anno

Le attività di formazione pratica – LABORATORIO, ALTERNAZA/APPRENDISTATO – si svolgeranno presso le imprese ospitanti che hanno dichiarato la disponibilità ad accogliere gli allievi in alternanza o assumerli con contratto di apprendistato per la qualifica professionale. Trattasi di soggetti rappresentativi del sistema produttivo territoriale che dimostrano sostegno alla proposta progettuale al fine di agevolare l’attuazione delle metodologie duali.