Aiuti per la riqualificazione e i costi salariali del personale di impresa

Obiettivi

La Regione Calabria intende sostenere il sistema produttivo regionale colpito dagli effetti della pandemia da COVID-19, attraverso il sostegno alle imprese per la riqualificazione dei lavoratori e il mantenimento dei livelli occupazionali, con la concessione di un aiuto sotto forma di contributo in conto capitale, sulla base di una procedura valutativa a sportello (ex Art. 5 comma 3 del D. Lgs. 123/1998).

Beneficiari

Le Imprese, ad esclusione di quelle operanti nei settori della pesca e dell’acquacoltura e della produzione primaria di prodotti agricoli che hanno subito una perdita di fatturato nel corso dell’anno solare 2020, rispetto all’anno solare 2019, non inferiore al 10%.

Requisiti di partecipazione

Le Imprese, che hanno subito una perdita di fatturato come indicato in precedenza, possono presentare una sola domanda a valere sul presente avviso e devono ulteriormente:

  • avere sede operativa o unità produttiva locale destinataria dell’intervento nel territorio della Regione Calabria;
  • trovarsi in regola circa gli obblighi relativi al pagamento dei contributi previdenziali e assistenziali (DURC); mantenere i livelli occupazionali dichiarati con la domanda di contributo per tutto il periodo per il quale è concesso l’aiuto;
  • garantire il rispetto delle disposizioni della norma in materia di aiuti di stato applicabile all’aiuto concesso;
  • non aver beneficiato di altre misure analoghe (cd. divieto di cumulo) a sostegno dei livelli occupazionali quali il Fondo Nuove Competenze di cui al decreto legge “Rilancio”;

Agevolazioni previste

Gli aiuti sono concessi nella forma di contributo in conto capitale. Di seguito le tipologie di aiuto concesse:

  • nel caso di aiuti per le attività di formazione/riqualificazione del personale dell’impresa, nella misura del 100% delle spese ammissibili fino ad un massimo di € 25.000; Il modello attuativo prevede che le imprese beneficiarie dell’aiuto di cui al presente avviso pubblico, possano scegliere nel Catalogo dell’offerta di formazione continua gli interventi formativi di interesse erogabili solo dai soggetti autorizzati e inseriti nel Catalogo.
  • nel caso di aiuti sui costi salariali lordi del personale, nella misura dell’80% dei costi salariali lordi inclusi i contributi obbligatori sostenuti per i dodici mesi successivi alla presentazione della domanda fino ad un massimo di € 100.000.
TABELLAOFFERTAFORMATIVA

Lo sportello per l’inserimento delle domande e degli allegati aprirà il giorno 14/03/2022 alle ore 09:00 e chiuderà il giorno 11/04/2022 alle ore 20:00;

Invio delle domande (c.d. “Click-day”) – Lo sportello per la trasmissione formale delle domande aprirà alle ore 09:00 e chiuderà alle ore 21:00 del giorno 12/04/2022;