fbpx
8 Giugno, 2020

Farimpresa in Calabria

by redazione in News

Francesco Trimboli  appassionato  di disegno consegue il diploma di perito geometra nel 2009 presso l’Istituto Tecnico Pitagora di Siderno, la sua città. Dopo il diploma comincia a lavorare nella pasticceria dello zio per tre anni. Non sentendosi realizzato nel lavoro da pasticcere decide di sfruttare il suo talento artistico mettendolo a servizio del tatuaggio.

Così si trasferisce a Roma nel 2012 per formarsi alla Fashion Look Academy conseguendo il diploma nello stesso anno. Comincia così a fare i primi tatuaggi da tirocinante in diversi studi della capitale, frequenta Convention di tatuatori in tutta Italia ed Europa. Nell’estate del 2013 inizia la sua collaborazione artistica come assistente scenografo agli eventi de Le Club di Locri, collaborazione che durerà fino al 2016. In questi anni di tirocinio romano realizza nella stagione estiva diversi murales per alcuni comuni della Locride tra i quali ricordiamo Riace all’interno del Villaggio Globale commissionato dalsindaco Mimmo Lucano nell’ambito di un progetto interculturale e a Caulonia commissionato dal sindaco Caterina Belcastro per il progetto “Coloriamo Insieme” con tematica la ribellione dell’uomo all’inquinamento marino.

Nel 2018 lavora come assistente scenografo per il film internazionale “American Night” regia di Alessio Gim Della Valle e nel 2019 per il cortometraggio di Lele Nucera “Respira” entrambi i progetti realizzati in Calabria.

Nel 2019 comincia a realizzare l’idea di investire nella sua città, in Calabria e quindi aprire proprio a Siderno il suo studio di tatuaggi convinto che la mentalità possa cambiare e può cambiare solo investendo concretamente sul territorio.

A gennaio 2020 apre il suo studio Kelevra Tattoo in via Pietro Nenni a Siderno. Continua a dipingere e a realizzare murales.

Lascia un commento